Amministratori A.c.a.p. Associazione Condominiale Amministratori e Proprietari - Dal 1999 al vostro servizio
Home » certificazione UNI 10801/98 » Amministratori Certificati

Amministratori Certificati

L'amministratore Certificato

La legge n. 4 del 14 gennaio 2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” riconosce e regolamenta lo svolgimento di tutte quelle professioni per le quali non vige una disciplina specifica e non vi è l’obbligo di iscrizione ad  Albi, Ordini o Collegi. Infatti la legge offre la possibilità di certificare, come atto volontario, i professionisti che svolgono attività per le quali sono state pubblicate norme tecniche UNI di qualifica delle competenze. Tale certificazione deve essere emessa da un ente terzo e indipendente al fine di garantire l’affidabilità e l’imparzialità di tutto il processo di valutazione delle competenze.
Per quanto riguarda gli amministratori condominiali e immobiliari, la norma di riferimento è la Uni 10801:1998, la quale specifica le funzioni ed i requisiti minimi di qualificazione al fine di fornire all’utente ed alla comunità una garanzia di efficacia, trasparenza e professionalità sui servizi erogati.
Scegliere questo percorso presenta importanti vantaggi:

  • fornisce al mercato l’evidenza di operare secondo le migliori pratiche riconosciute a livello europeo;
  • in caso di contenzioso semplifica la prova di aver operato con la massima diligenza e professionalità;
  • distingue sul mercato chi ha scelto di affidare la verifica delle proprie capacità personali e professionali ad un organismo di certificazione imparziale e indipendente.

 

Uni 10801 Uni 10801 [37 Kb]

Bando di selezione di centri d'esame

Bando di selezione di centri d'esame - Amministratori A.c.a.p.

ICMQ ha creato lo schema di certificazione per amministratori di condominio che prevede, alla fine di un percorso formativo, un esame scritto e orale svolto in collaborazione con organismi di valutazione qualificati da ICMQ. Ottenuta la certificazione, della durata di tre anni, ICMQ vigila sul mantenimento dei requisiti necessari attraverso una verifica periodica delle competenze tecniche, organizzative e comportamentali del soggetto certificato. 

ACAP diviene organismo di valutazione e centro d'esami per conto di ICMQ e si prefigge l'obiettivo di innalzare le competenze dei propri amministratori associati.

locandina bando locandina bando [571 Kb]

IL LIBRETTO DELL'AMMINISTRATORE

IL LIBRETTO DELL'AMMINISTRATORE - Amministratori A.c.a.p.

L´A.C.A.P - Insieme alle sue Associazioni gemellate, ha istituito il Libretto dell’Amministratore (di seguito, semplicemente LIBRETTO), che certifica le competenze dell’Amministratore.

Il documento si rivolge a tutti quei professionisti (anche se non associati al gruppo gemellato) che desiderino ottenere un valore aggiunto sul mercato attraverso l’evidenza di un Ente che certifichi le proprie competenze.
In un mercato sempre più complesso e concorrenziale, la conoscenza del settore in cui si opera diviene elemento differenziante e allora assume valore la Certificazione rilasciata da un Ente terzo, che evidenzi al cliente finale, il possesso di determinati requisiti intellettivi,
morali e di titoli.
In questo modo l’Amministratore associato, può evitare di esibire i titoli dichiarati, potendo contare su una certificazione di Ente terzo, che agli occhi del cliente finale,
Assume sicuramente più valore di una semplice Auto Dichiarazione.
Il cliente finale, invece, con la visione del LIBRETTO, ha garanzia da un soggetto terzo,
che il proprio Amministratore o candidato tale, è in possesso di determinati requisiti
ACAP e gemellate aderiscono al Codice Etico (di seguito, semplicemente CODICE) . Il professionista che riceve il presente Libretto, viene reso edotto dei contenuti di tale Codice e attraverso l’apposizione della firma, si impegna a rispettarlo.
Il contenuto del CODICE è allegato al Libretto. Inoltre, il LIBRETTO contiene anche i dati della Polizza Professionale che l’Amministratore è obbligato a possedere. Il possesso di tale polizza è condizione necessaria per ottenere la validazione ACAP e annualmente l’Amministratore è tenuto a produrre copia del premio pagato, al fine di mantenere la validità del LIBRETTO.